+ 86 (1360) 2568149 info@phcoker.com

Polvere Cetilistat grezza (282526-98-1)

La polvere di Cetilistat è un nuovo inibitore della lipasi pancreatica sviluppato da Alizyme per il trattamento dell'obesità e delle comorbilità associate ...


Status: In produzione di massa
Unità: 25kg / batteria
Capacità: 1410kg / mese

Descrizione

Video in polvere Raw Cetilistat (282526-98-1)

Descrizione: polvere di Cetilistat grezzo (282526-98-1)

La polvere di Cetilistat grezza è un nuovo inibitore della lipasi pancreatica sviluppato da Alizyme per il trattamento dell'obesità, del diabete e di altre malattie. Agisce inibendo la lipasi pancreatica, un enzima che scompone i trigliceridi nell'intestino. Impedisce il grasso (trigliceridi) nel cibo di essere metabolizzato e convertito in acidi grassi liberi che possono essere assorbiti dal corpo. La polvere grezza di Cetilistat ha ridotto significativamente il peso con ed è stata meglio tollerata rispetto a orlistat.

Specifiche in polvere Cetilistat grezzo (282526-98-1)

nome del prodotto Cetilistat grezzo in polvere
Nome chimico Polvere Cetilistat grezza (Alt-962); Xinliorlistat; Polvere Cetilistat grezza (282526-98-1)
Brand Name Cametor o Oblean
Classe di droga Farmaci anti-obesità
Numero CAS 282526-98-1
InChIKey MVCQKIKWYUURMU-UHFFFAOYSA-N
Molecolare Formula C
Molecolare Wotto 401.58
Massa monoisotopica X
Di fusione Point 72.0 a 76.0 ° C
Freezing Point 74 ° C
Half-Life biologico Nessuna data disponibile
Colore Cristallo bianco sporco
Solubility Solubile in DMSO, non in acqua
Sessa in riserva Temperature -20 ° C
APPLICAZIONE Utilizzare per trattare l'obesità con complicanze

Polvere Cetilistat grezza (282526-98-1)

Cetilistat, noto anche come ATL-962, è un nuovo inibitore della lipasi pancreatica sviluppato da Alizyme per il trattamento dell'obesità e delle comorbidità associate, incluso il tipo di diabete 2. Agisce come il più vecchio farmaco orlistat (Xenical) inibendo la lipasi pancreatica, un enzima che scompone i trigliceridi nell'intestino. Senza questo enzima, i trigliceridi dalla dieta vengono impediti di essere idrolizzati in acidi grassi liberi assorbibili e sono escreti non digeriti. Questo medicinale deve essere assunto con una dieta sana a basso contenuto di grassi e una quantità abbondante di esercizio per ottenere i migliori risultati possibili.

Negli studi sull'uomo, la polvere di cetilistat ha dimostrato di produrre una perdita di peso simile a quella di orlistat, ma ha anche prodotto effetti collaterali simili come sgabelli oleosi, feci molli, incontinenza fecale, frequenti movimenti intestinali e flatulenza. È probabile che si applichino le stesse precauzioni in quanto l'assorbimento delle vitamine liposolubili e di altri nutrienti liposolubili può essere inibito, richiedendo l'uso di supplementi vitaminici per evitare carenze.

Cetilistat powedr è stato approvato dalla Pharmaceuticals Medical Devices Agency of Japan (PMDA) a settembre 20, 2013. È stato sviluppato da Norgine e Takeda, poi commercializzato come Oblean® da Takeda in Giappone.

Cetilistat powder (282526-98-1) Meccanismo d'azione

La polvere di Cetilistat è una polvere per perdere peso in combinazione con una dieta ipocalorica. Cetilistat è un inibitore della lipasi gastrointestinale, agisce bloccando una notevole quantità di grasso da essere digerito e assorbito nel corpo. Questa polvere per la perdita di peso è classificata come inibitore della lipasi e agisce direttamente sull'apparato digerente dove blocca l'azione di un enzima lipolitico chiamato lipasi. Queste lipasi sono ciò che il corpo utilizza per digerire il grasso. Tuttavia, quando questo medicinale viene somministrato a fianco di un pasto, si lega alle lipasi, inibendo in questo modo la decomposizione del grasso. I grassi che non vengono idrolizzati vengono invece escreti nelle feci, con conseguente aumento dell'escrezione di grasso fecale e riduzione dell'assorbimento di grasso. Se usato insieme a una dieta a ridotto contenuto calorico, può aiutare a migliorare la perdita di peso e rendere più facile per i pazienti in sovrappeso tornare in forma, aumentando così le possibilità di successo nella perdita di peso. Il suo modo di usare è lo stesso della polvere di orlistat più vecchia inibendo la lipasi pancreatica.

Benefici di polvere di Cetilistat (282526-98-1)

▪ Trattamento dell'obesità

▪ Riduzione del peso corporeo

▪ Trattamento del diabete

▪ Ben tollerato rispetto ad altri farmaci

Polvere Cetilistat raccomandata (282526-98-1) Dosaggio

La polvere di Cetilistat è disponibile in compresse per uso orale, contenente 120 mg di Cetilistat libero. La dose raccomandata è 120 mg tre volte al giorno immediatamente dopo ogni pasto. Il medicinale viene assunto con i pasti per garantire che possa funzionare mentre il cibo viene digerito, in modo che l'assorbimento del grasso dalla dieta possa essere efficacemente ridotto.

Effetti collaterali di polvere di Cetilistat (282526-98-1)

I pazienti sottoposti a trattamento per l'obesità con polvere di Cetilistat potrebbero soffrire di effetti collaterali. Devi informare il tuo medico se questo accade. Ci sono alcuni effetti collaterali per riferimento:

Grasso nelle feci

Crampo addominale

Flatus con scarico

Spotting oleoso

Incontinenza intestinale

Flatulenza

Dolore addominale

Diarrea

Sgabelli morbidi

Congestione nasale

Defecazione frequente

Dolore allo stomaco

Nausea o vomito

Vertigini

Bocca asciutta

Svenimento

Battito cardiaco irregolare

Stanchezza, debolezza

Sebbene le reazioni lievi siano generalmente considerate più comuni, possono verificarsi anche eventi avversi gravi. Consultare immediatamente il medico se ciò dovesse accadere.

PRECAUZIONE ED ESCLUSIONE DI RESPONSABILITÀ:

Questo materiale è venduto esclusivamente a scopo di ricerca. Si applicano le condizioni di vendita. Non per consumo umano, né per uso medico, veterinario o domestico.


Riferimenti e citazioni di prodotto

Perché la Sibutramina è così popolare nella perdita di peso?

Referenze

  • Obesità: epidemiologia, fisiopatologia e prevenzione, Debasis Bagchi, Harry G. Preuss, pagina 205-2012.
  • Sibutramina HCL: obesità, W. Philip James, Eleanor Bull, Ian Campbell, CSF Medical Communications, 2004, pagina 1-44
  • Libro di testo di Therapeutics: Drug and Disease Management, Richard A. Helms, David J. Quan, capitolo 57.