Acidi linoleici coniugati (CLA) 95% (121250-47-3)

Febbraio 27, 2020

L'acido linoleico coniugato, o CLA, è un termine usato per riferirsi a una miscela di acidi grassi che hanno la struttura generale di ………

 


Status: In produzione di massa
Disponibile sintetizzato e personalizzato
Capacità: 1277kg / mese

 

Acido linoleico coniugato (CLA) video 95% (121250-47-3)

Acidi linoleici coniugati (CLA) Specifications

nome del prodotto Acidi linoleici coniugati (CLA) 95%
Nome chimico Acido 9,11-linoleico; acido 9,11-ottadecadienoico; acido linolenico coniugato, CLA; CIS-10, CIS-12-OCTADECADIENOICACID; CIS-10-CIS-12-CONIUGATO LINOLEICACID; TRANS-10, TRANS-12-OCTADECADIENOICACID; Acido linoleico coniugato - Solido microincapsulato; Acido ottadecadienoico (Conjugic Acidd, cis-9, Trtans-11) (C18: 2)
Brand Name N/A
Classe di droga N/A
Numero CAS 121250-47-3
InChIKey OYHQOLUKZRVURQ-HZJYTTRNSA-N
Molecolare Formula C18H32O2
Molecolare Wotto 280.44
Massa monoisotopica X
Punto di ebollizione  Da 444 a 446 ° F a 16 mm Hg (NTP, 1992)
Freezing Point N/A
Half-Life biologico Facilmente ossidato dall'aria.
Colore Liquido giallo
Solubility  Facilmente solubile in etere; solubile in alcool assoluto; 1 mL si dissolve in 10 mL di etere di petrolio; miscibile con dimetilformammide, solventi grassi, oli
Sessa in riserva Temperature  Conservare a -20 ° C
APPLICAZIONE Una famiglia di 8 isomeri geometrici di acido linoleico

 

Che cos'è l'acido linoleico coniugato (CLA)?

L'acido linoleico coniugato, o CLA, è un termine usato per indicare una miscela di acidi grassi che hanno la struttura generale dell'acido linoleico (18 carboni di lunghezza, 2 doppi legami) in cui i doppi legami esistono a due carboni l'uno dall'altro; sono tutti acidi grassi polinsaturi e alcuni possono essere acidi grassi trans.

Il nostro acido linoleico coniugato (CLA) è prodotto dalla tecnologia dell'estrazione del fluido supercritico. Il CLA è commercializzato come integratore alimentare sulla base dei suoi presunti benefici per la salute. È un integratore alimentare popolare venduto con la pretesa di aiutare le persone a perdere grasso, mantenere la perdita di peso, mantenere la massa muscolare magra e controllare il diabete di tipo 2, il tipo di diabete che è spesso associato all'obesità. È stato dimostrato che il CLA offre numerosi benefici per la salute rispetto a malattie cardiovascolari, cancro, obesità, osteoporosi e sistema immunitario.

Altri credono che il CLA possa migliorare la funzione immunitaria migliorando i livelli elevati di colesterolo e pressione sanguigna. Nonostante la sua popolarità tra alcuni atleti, le prove rimangono divise sul fatto che il CLA possa mantenere queste promesse.

Benefici degli acidi linoleici coniugati (CLA)

Il CLA è un acido grasso presente in natura che si trova in alcuni animali e prodotti alimentari per animali, come carne macinata e altre carni, formaggi e latticini, tipi di alimenti spesso esclusi dai piani dietetici. Poiché il corpo umano non è in grado di produrre CLA, possiamo ottenerlo solo attraverso la nostra dieta o integratori al fine di ottenere i frutti.

Il CLA può abbassare i lipidi nel sangue, ammorbidire i vasi sanguigni, abbassare la pressione sanguigna e promuovere la microcircolazione, può prevenire o ridurre l'incidenza di malattie cardiovascolari, in particolare per la pressione alta, colesterolo alto, angina, malattia coronarica, aterosclerosi e prevenzione dell'obesità senile e controllo estremamente forte, può prevenire i depositi di colesterolo sierico umano nelle pareti dei vasi sanguigni, avere la reputazione di "scavenger vascolare", la prevenzione e il trattamento dell'aterosclerosi e delle malattie cardiovascolari con effetti sulla salute.

Benefici per la salute

  1. Aiuta a perdere peso e bruciare i grassi
  2. Regola la glicemia e aiuta a migliorare la funzione dell'insulina
  3. Migliora la funzione immunitaria e potrebbe aiutare a combattere il cancro
  4. Riduce le allergie e i sintomi dell'asma
  5. Migliora i sintomi dell'artrite reumatoide
  6. Potrebbe migliorare la forza muscolare
  7. Aterosclerosi inversa (indurimento delle arterie)
  8. Migliorare la digestione riducendo le allergie e le sensibilità alimentari
  9. aiutando a normalizzare i livelli di zucchero nel sangue

Acidi linoleici coniugati (CLA) dosaggio

L'FDA consente l'aggiunta di CLA agli alimenti e gli conferisce uno stato GRAS (generalmente considerato sicuro).

La maggior parte degli studi sul CLA ha utilizzato dosi di 3-6 grammi al giorno. Dosi superiori a 6 grammi possono aumentare il rischio di effetti collaterali.

 

Acidi linoleici coniugati (CLA) possibili effetti collaterali.

Gli acidi linoleici coniugati (CLA) hanno ottenuto negli Stati Uniti lo status di "Generalmente riconosciuto come sicuro" per l'uso come integratore alimentare. È considerato sicuro usare il CLA se assunto come prescritto, alcune persone possono manifestare effetti collaterali, di solito lievi, tra cui disturbi di stomaco, diarrea, nausea, affaticamento, mal di testa e mal di schiena.

Il CLA è principalmente metabolizzato nel fegato. In rare occasioni, il CLA può causare tossicità epatica (di solito nelle persone con patologie epatiche di base). Grandi dosi possono anche innescare l'accumulo di grasso nel fegato, portando a malattie del fegato grasso, diabete e sindrome metabolica.

L'acido linoleico coniugato può anche rallentare la coagulazione del sangue. L'assunzione di un integratore CLA insieme a un anticoagulante ("fluidificanti del sangue") o un farmaco antinfiammatorio non steroideo (FANS) può aumentare ulteriormente questo effetto, portando a facili lividi e sanguinamento.

 

Acidi linoleici coniugati (CLA) usi e applicazioni.

Applicato in ingredienti alimentari e bevande;

Applicato in additivi cosmetici;

Acido applicato in prodotti sanitari;

Applicato nel supplemento nutrizionale;

Applicato nell'industria farmaceutica;

Applicato nella perdita di peso.

 

Riferimento:

  • RC Khanal, TR Dhiman Biosintesi dell'acido linoleico coniugato (CLA): una recensione Pak. J. Nutr., 3 (2004), pagg. 72-81
  • Metabolismo dell'acido linoleico coniugato Curr. Opin. Lipidol., 13 (2002), pagg. 261-266
  • KW Lee, HJ Lee, HY Cho, YJ Kim Ruolo dell'acido linoleico coniugato nella prevenzione del cancro Crit. Rev. Food Sci. Nutr., 45 (2005), pagg. 135-144
  • Tang, KV Honn 12 (S) -HETE nella metastasi del cancro Adv. Exp. Med. Biol., 447 (1999), pagg. 181-191 Churruca I et al. Isomeri dell'acido linoleico coniugato: differenze nel metabolismo e negli effetti biologici. Biofactors 2009; 35 (1): 105-11.